stelle

Cameron Douglas rilasciato dalla prigione: questo è il figlio di Michael Douglas ora

Anonim

Cameron Douglas fu imprigionato per reati di droga per quasi sette anni. Ora è a 37 anni di nuovo libero. E figlio di Michael Douglas (71, "Wall Street"), nipote di Kirk Douglas (99, "Spartacus") e figliastro di Catherine Zeta-Jones (46, "Chicago"), potrebbe averlo avuto meno difficile di altri. Detenuti carcerati per rimettersi in piedi Tuttavia, vive ancora in una fase transitoria in un'istituzione che lo aiuta a ri-socializzare, come riporta il "New York Post".

Vuole scrivere un libro

A quanto pare un nuovo amico ha già trovato Cameron Douglas. Almeno è stato fotografato a New York mentre camminava tenendosi per mano con una donna in fondo alla strada. Si dice che sia Viviane Thibes, un'insegnante di yoga di 38 anni originaria di San Paolo, in Brasile. Cos'altro spicca negli occhi: il 37enne è cambiato fisicamente estremamente. Su Instagram, ha già mostrato la sua parte superiore muscolare e nuda. La pancia e il torace sono quasi completamente tatuati, compresi i volti del suo famoso padre e nonno.

E cosa succede all'attore che è già stato visto in film come "Mr. Nice Guy" (1997), "It Remains in the Family" (2003) o "Loaded" (2008) prima della sua detenzione? Cameron Douglas sta ora lavorando per una società di produzione cinematografica a Manhattan, secondo la "Pagina sei" del "New York Post", citando un insider. E: Presumibilmente progetta anche un libro - su quanto sia stato difficile per lui essere il figlio e il nipote delle icone di Hollywood.

Rilascia presto

In realtà, il 37enne dovrebbe scontare un mandato fino al 2018, ma a quanto pare è stato rilasciato prematuramente. È stato arrestato a Manhattan nel 2009, accusato di aver contribuito a vendere droga. Sotto cauzione, è stato rilasciato agli arresti domiciliari, ma ha ferito le condizioni e ha dovuto andare in prigione. La sua allora fidanzata Kelly Sott stava scontando una pena detentiva di sette mesi per aver consegnato l'eroina a casa, nascosta in uno spazzolino elettrico.

Nel gennaio 2010, Douglas si è dichiarato colpevole di aver trattato meth e cocaina dal 2006. Kirk Douglas e la madre di Cameron, Diandra, fecero una campagna per una condanna clemente. Anche se c'è un minimo legale per questi reati di dieci anni, secondo il Los Angeles Times, Cameron Douglas è stato inizialmente condannato a cinque anni di prigione. Nel dicembre 2011, tuttavia, la condanna è stata prorogata di 4, 5 anni, perché Douglas aveva ripetutamente cercato di ottenere dietro le sbarre di droghe. Secondo quanto riferito da EW, il suo avvocato ha contrabbandato Xanax nel suo reggiseno. Ha perso il lavoro.

Dopo essere stato testato positivamente per i farmaci, Cameron Douglas è stato costretto in isolamento a gennaio 2013, come ha scritto il New York Post. Evidentemente era stato isolato prima, dopo tutto, Michael Douglas ha detto dopo la cerimonia degli Emmy Awards nel settembre 2013 che suo figlio aveva trascorso quasi due anni in isolamento. Gli fu anche detto che non poteva visitare Cameron per altri due anni. Non l'avrebbe visto per un anno. Anche alla cerimonia di premiazione, Michael Douglas ha dichiarato: "All'inizio ero deluso da mio figlio, ma ora ho raggiunto un punto in cui sono molto, molto deluso dal sistema".

Inoltre, Michael Douglas aveva presumibilmente cercato insieme alla madre di Cameron con amici di spicco che si erano impegnati per la causa di Cameron. A marzo, era stato riferito che Cameron era stato rilasciato dall'isolamento. E dopo quasi sette anni dietro le sbarre, il germoglio di Hollywood è stato rilasciato. Come ha vissuto il tempo in prigione, sarà certamente tradito nel suo libro.