stelle

Camille Muffat tra i morti

Anonim

Poco prima del culmine delle riprese per il reality show francese "Dropped", due elicotteri si sono schiantati nell'entroterra argentino dopo una collisione. Tutti e dieci i detenuti, otto dei quali erano partecipanti e contributori allo spettacolo, sono morti. Tra i molti atleti morti che la Francia sta piangendo per ora sta nuotando campione olimpico Camille Muffat.

Crash in Argentina

L'atleta è nato il 28 ottobre 1989 a Nizza, nel sud della Francia. Per la prima volta è stata internazionale ai Campionati del Mondo di Short Track 2010 a Dubai. A quel tempo vinse più di 200 metri di freestyle con la medaglia d'oro e con la stagione oltre 4 × 200 metri di bronzo libero.

Il suo più grande successo, tuttavia, è stato celebrato dalla donna alta 1, 83 metri con lunghi riccioli biondi scuri a Londra nel 2012. Alle Olimpiadi, ha trionfato oltre 400 metri stile libero. Ha anche vinto una medaglia d'argento (200 metri stile libero) e una in bronzo (4 x 200 metri stile libero). Il 12 luglio 2014, il nuotatore a soli 24 anni ha annunciato inaspettatamente la sua fine alla carriera.

Anche questi atleti di successo sono morti

E un altro eroe olimpico è caduto alla sua morte in Argentina: Boxer Alexis Vastine, nato il 17 novembre 1986, a Pont-Audemer, nel nord della Francia. Il suo più grande successo alle Olimpiadi fu una medaglia di bronzo nel 2008 a Pechino. L'oro Zigfach era lì per il 2010 dal welter (fino a 69 kg) a partire da 1, 83 metri di grandi sport professionistici ai "Campionati Mondiali Militari" annuali, più recentemente nel 2014 ad Almaty, in Kazakistan.

E anche il marinaio Florence Arthaud è conosciuto a livello internazionale. Grazie ai suoi successi, l'atleta nato il 28 ottobre 1957 nella città francese settentrionale di Boulogne-Billancourt è conosciuto dagli anni '90 come "la piccola promessa de l'Atlantique" ("la piccola promessa sposa dell'Atlantico"). Dopo essere stata la prima donna a vincere la prestigiosa "Route du Rhum" nel 1990 e la terza nella "TwoSTAR" (Classifica generale), è stata nominata Sportiva dell'Anno in Francia dalla rivista sportiva "L'Équipe". stato scelto


Non è il primo incidente per la compagnia di produzione

La sfortuna da sola è già abbastanza brutta, ma in realtà non è la prima della società di produzione Adventure Line Productions (ALP). Già nel 2013, un partecipante di un altro prodotto dal suo reality show, "Koh Lanta" (simile a "Survivor"), ucciso. L'allora venticinquenne Gerald Babin è morto il primo giorno di riprese per la nuova stagione per arresto cardiaco, quindi la produzione è stata interrotta. Perché il dottore della missione, dr. Thierry Costa, che all'epoca non stava subendo pressioni pubbliche, come ha scritto nella sua lettera di addio nel 2013, secondo The Sydney Morning Herald, si è tolto la vita.

Per lo spettacolo dell'incidente "Dropped" i partecipanti con gli occhi bendati avrebbero dovuto volare fino al sito di lancio nelle terre argentine e rimanere sospesi lì. L'acqua e un trasmettitore GPS sarebbero stati gli unici strumenti per tornare alla civiltà.