stelle

Candice King: È così che gli ultimi giorni di riprese erano nel set di "Vampire Diaries" con Nina Dobrev, Ian Somerhalder & Co.

Anonim

Intervista su "Vampire Diaries"

Negli Stati Uniti, l'ultimo episodio della serie misteriosa "Vampire Diaries" il 10 marzo sugli schermi è fiammeggiato. Dal 30 marzo, sixx presenterà l'ottava e ultima stagione il giovedì alle 20:15 come prima in Germania. Alias ​​di Candice King, Caroline Forbes ha guardato indietro con notizie sulle otto serie. Inoltre, ha rivelato in un'intervista cosa attende i fan nei 16 episodi, come sono stati gli ultimi giorni di riprese sul set e come è stato il ritorno di Nina Dobrev.

Cosa attende i fan nella stagione finale?

Candice King: Season Eight parla del grande nuovo male. È una vera sorpresa chi o cosa sia. Sarà chiaro cosa sta succedendo con Damon (Ian Somerhalder, Anm.dR) ed Enzo (Michael Malarkey) in realtà. Caroline si concentra sull'aiutare Bonnie (Kat Graham) a trovare Enzo. Fa anche del suo meglio per rendere il suo rapporto con Stefan (Paul Wesley) il lavoro mentre continua a crescere i gemelli con Alaric (Matthew Davis).

Torniamo all'inizio della serie. Sei rimasto sorpreso quando il tuo personaggio Caroline Forbes è diventato un vampiro nella seconda stagione?

Candice King: Gli autori mi avevano informato presto. Non vedevo l'ora, ma avevo paura allo stesso tempo. Chiunque sia diventato un vampiro fino ad allora è morto e ha dovuto lasciare lo spettacolo. Non sapevo se avrebbe significato un rovescio della medaglia al mio personaggio o una condanna a morte per il mio lavoro. Ma ne è valsa la pena. È stato divertente interpretare questo ruolo appassionato.

Quanto Caroline è in te? Sei così bravo a organizzare feste?

Candice King: Oh dio, si. Questo è un gag in esecuzione. Caroline, sono praticamente senza i denti da vampiro e senza sete di sangue. Recentemente, sono stato uno dei miei migliori amici al matrimonio e ho presentato tutti al fotografo e ho dato istruzioni chiare. Ho avuto la panoramica totale. Più tardi venne da me e disse: "All'inizio non la riconoscevo a causa dei capelli più scuri, ma a me era chiaro quando avevano tutto sotto controllo". All'inizio non sapevo cosa intendesse. Ha spiegato, "Ti sei comportato come Caroline." Era imbarazzante e affascinante.

Caroline era in coppia con i personaggi più maschili della serie. Hai avuto il preferito?

Candice King: In termini di sviluppo del personaggio, ho amato Caroline e Stefan (Salvatore, interpretato da Paul Wesley) insieme. Mi piace guardare molta televisione e preferisco quando una relazione si sviluppa lentamente. Dietro le quinte, mi sono divertito molto con ognuno di loro. Abbiamo lavorato insieme per così tanto tempo e ci conosciamo tutti molto bene. Michael Trevino (aka Tyler Lockwood) è come un fratello per me. Ci siamo scambiati più trucchi e abbiamo sempre riso.

Ti definisci un drogato della TV. Quali serie vedi in privato?

Candice King: In questo momento sto vedendo un sacco di cattivi formati TV in realtà. Di solito è Broad City. Quando sono stanco o non riesco a dormire, accendo "30 Rock". Voglio davvero iniziare con "The OA". Ho già visto "Stranger Things". Praticamente cerco di abbuffare tutto ciò di cui tutti parlano.

Torna a "Vampire Diaries". Hai una scena preferita delle otto stagioni?

Candice King: è davvero difficile da definire. Ho adorato l'episodio pilota. Era il mio primo lavoro ed ero così eccitato ed eccitato. Qualunque cosa fosse divertente, gli episodi di danza erano. È stato divertente guardare i ragazzi ballare e alle ragazze è stato permesso di indossare grandi costumi. Ma i miei momenti più belli e peggiori si sono svolti dietro le quinte. Per esempio, se alla fine della settimana alle 5 di sera sei ancora fuori al freddo nei boschi cercando di ottenere l'ultima scena nella scatola. Tutti sono cattivi e stanchi, ma c'era ancora qualcosa di cui tutti potremmo ridere.

È noto che Nina Dobrev tornerà come Elena Gilbert nel finale della serie. Com'è stato averla di nuovo sul set?

Candice King: è stato grandioso. Sapevamo già durante la stagione che ciò sarebbe accaduto. Non sapevamo come sarebbe finita la storia. Ma sapevamo che l'avremmo rivista di nuovo. È stato molto divertente Quindi il cerchio si è chiuso.

Com'è stato fare l'ultimo episodio?

Candice King: è iniziato molto lentamente e alla fine è passato molto velocemente. Sono ancora in una specie di shock. Abbiamo avuto la stessa routine di lavoro ogni otto anni. Ho provato a godermi il qui e ora. Ho avuto un sacco di cene e addii meravigliosi con le persone con cui ho avuto la fortuna di lavorare insieme per otto anni.

Le lacrime scorrevano alla fine?

Candice King: tutti stavano piangendo. Anche le persone che hanno detto che non avrebbero pianto.

Sei personalmente soddisfatto della fine?

Candice King: Penso che gli autori abbiano fatto un ottimo lavoro. Non è facile finire una serie dopo le otto stagioni. Ma penso che tutti gli spettatori e i fan della serie saranno soddisfatti. Ognuno ottiene qualcosa di ciò che vuole e altro, qualcosa che nemmeno sapevano di volere.

Con chi hai girato la tua ultima scena per lo spettacolo?

Candice King: La mia ultima scena è stata con Kat (Graham alias Bonnie) e Paul (Wesley alias Stefan).

Puoi dirmi qualcosa su Paul Wesley e Ian Somerhalder, che potrebbero sorprendere i fan femminili?

Candice King: I due passano più tempo con i loro capelli di tutte le donne sul set. È stato un piacere lavorare con i ragazzi. Abbiamo vissuto molto insieme. È fantastico quando fai una serie insieme per otto anni. Siamo come una famiglia disturbata. Conosciamo bene i lati positivi e negativi. Sappiamo come avvitarci l'un l'altro. Ma sappiamo anche come far ridere l'un l'altro. Siamo tutti molto vicini e resteremo così per il resto della nostra vita.

Hai preso qualcosa dal set?

Candice King: Onestamente non so se è stato permesso a tutti. Ecco perché preferisco tacere. Ma nel corso degli anni, avevo in mente alcune cose. Quello che ho a casa, per esempio, sono i diversi schienali delle nostre sedie. Per ogni stagione sono stati ridisegnati e ho tutti con il mio nome.

Quali sono le prospettive per te? Ci sono nuovi progetti?

Candice King: No, non ancora. Sono aperto a tutto. Ho vissuto ad Atlanta per otto anni, ora è il momento di trasferirsi. Per il passaggio in tutto il paese molto deve essere preparato. Mi divertirò questa volta, lascerò che affondi e poi lentamente cerco un nuovo lavoro.